Prodotti naturali per viso

Il rimedio pi semplice quello di cospargere con polvere di bicarbonato calze e scarpe e lasciare agire per tutta la notte prodotti naturali per viso poi al mattino tutta la polvere. Ecco come fare la prodotti naturali per viso completa: metti due cucchiai (circa 50 grammi) di bicarbonato in un litro di acqua tiepida e mescola fino a che si scioglie, liquidi.

Parti massaggiando dalle estremit e risali verso il polpaccio mentre il massaggio sulla pianta del piede utile per stimolare la circolazione. Un bagno con bicarbonato molto efficace per la cura delle mani e delle unghie. Meglio non usare il bicarbonato nelle scarpe di cuoio perch assorbendo l'umidit rischia di farle seccare e indurire in alternativa si pu mettere il bicarbonato direttamente in una calza la sera annodandola e infilandola nella scarpa per poi lasciarvela tutta la notte.

Qualcuno di voi penserà che l'aura non esiste,altri pensano che per vederla occorra una spirito particolarmente evoluto.
Ai primi rispondo che non è detto che ciò che non vedi non esiste..sarebbe un affermazione molto egoistica,ai secondi direi invece che per vedere l'aura non serve alcuna dote in particolare,semmai solo un poco di umiltà e di attenzione,e che i talenti di uno spirito evoluto vanno ben oltre la capacità di vedere l'aura.Una parte di voi non vorrà provare a vederla pensando che la miopia o qualsiasi altro problema della vista glielo impedisca.Non è cosi,ho provato personalmente a vederla attraverso un obiettivo fotografico sfuocato al massimo,ed ha funzionato lo stesso.
Prendete uno specchio abbastanza grande,per potervi vedere almeno 30 cm sopra la testa.Mettetevi su sfondo bianco a distanza di almeno un metro e mezzo dallo specchio(più lontano è,meglio è) e puntate gli occhi al centro della vostra fronte,cercando però di osservare ai lati e sopra la vostra testa,con la visione periferica.E ' un procedimento molto simile a quello che fate mentre cercate di vedere un corpo celeste non troppo luminoso nel cielo notturno..per inquadrarlo meglio e vederne meglio la luce,dovete spostare gli occhi e vederlo in visione periferica.
Sono quasi certa che dopo qualche minuto (ricordate di non distogliere lo sguardo) sarete in grado di vedere una sottile striscia bianca sopra la vostra testa.Non è un effetto ottico, state iniziando a vedere la vostra aura. I più fotosensibili riusciranno a distinguere immediatamente i colori,qualche altro dirà che vede soltanto una striscia grigia,questo dipende solo dai vostri occhi.
Si tratta del primo strato aurico o corpo eterico, e la materia di cui è costituito viene comunenemente chiamata energia sottile. Se siete impazienti di vedere anche gli strati successivi,sappiate che è molto più difficile, l'energia è più rarefatta e ancora meno densa(diventa sempre più densa in prossimità del corpo fisico),ma qualcuno può effettivamente riuscire ad andare oltre: li si nasconde la vera natura della persona che si sta guardando infatti.Il primo strato aurico è quello che definisco il più democratico:è quasi uguale per tutti. Dal secondo in poi invece,ci sono notevoli differenze fra le varie persone che ho potuto analizzare.Tuttavia la tecnica per vederlo è la medesima,richiede però una maggiore sensibilità.
Perchè farlo? si chiederà qualcuno..che vantaggi mi comporta?Innumerevoli,ma quello a mio parere più significativo,è che si diventa capaci di osservare una parte della realtà che ci è stata volutamente celata ,qualcosa che è sempre esistito ma che raramente abbiamo visto. Si diventa capaci di oscillare tra due dimensioni di esistenza diverse. Possiamo osservare qualcosa di essenziale per la vita come lo è l'acqua e l'aria che respiriamo.Qualcosa che possiamo manipolare e osservare per capire meglio problemi psichici e fisici.
Credo sia l'ora che le persone riscoprano le loro capacità naturali.

Ciao,
sono Federico da Tenerife.
Si puó definire la tecnica per visualizzare l'Aura simile alla tecnica che si usa per poter visualizzare uno stereogramma?

non credo che sia una tecnica simile,per quanto ne so nello stereogramma devi cercare di individuare una forma nascosta,mentre per vedere l'aura devi usare la visione periferica,cioè quel tipo di visione che eccita i bastoncelli per catturare più luce.

ciao!Un post molto interessante il tuo.
Come ti sembrano questi esercizi?
http://blog.libero.it/MIGLIORAMENTO/1935272.html

ciao..conoscevo già quell'esercizio,è un buon esercizio,credo serva soprattutto quando una persona non riesce proprio a utilizzare la visione periferica e deve allenarsi partendo da zero.Di solito vale la pena saltare questo preambolo per vedere se si è subito in grado di vedere anche un minimo.

Ciao lisis, grazie per la tua risposta! Ho provato a guardare l'aura, ma riesco a vedere solo un contorno luminoso, nessun colore. Qualche suggerimento?

ciao alina,
grazie per i commenti mi ha fatto davvero piacere!
se vedi un contorno luminoso è già qualcosa,dipende da quanto tempo ci stai provando, se sono pochi giorni allora è del tutto normale, più lo fai e più ti abitui a distinguere i colori, viene da sè.

Ciao lisis, ieri è stata la prima volta ad averci provato, quindi insisterò ancora.
Solo che durante la giornata. mentre leggevo, capitava che mi si sfocava la vista.
Ti auguro una bella giornata!

le prime volte può capitare anche di sentire la vista leggermente affaticata..non preoccuparti. fammi sapere se ci sono sviluppi..buona giornata anche a te!

ciao. volevo chiederti se è possibile che si veda anche negli oggetti. in quanto io riesco se attenziono una persona a vedere l aura poi però mi rendo conto che forse la vedo anche negli oggetti..e li mi chied se nn sia solo una forma di illusione ottica e che quindi quella che io vedo nella gente nn sia la vera e propria aura di cui parli.

inanzitutto descrivimi quello che vedi,e poi ti dico se è l'aura.Inoltre devi sapere che anche gli oggetti hanno un aura,e presto ci farò un post apposito.L'aura non è l'anima,è il risultato di una sorta di "radiazione" emessa da ogni oggetto esistente su questo piano ,che essendo composto di atomi ,produce una vibrazione,quindi vai tranquillo.Devi sapere che nell'aura c'è molta meno poesia di quanto si creda.Ovviamente quella umana( e animale in generale) è molto più complessa di quella di una sedia di legno,ma un primo strato lo vedi in tutto.

Ciao anche a me capita spesso di vedere questo "contorno luminoso"speravo fosse l'aura ma siccome sono miope ho pensato potesse dipendere da questo.A me capita di vedere questo contorno luminoso,mi è capitato anche oggi fissando alcune persone,e di una di queste quando distoglievo lo sguardo dal corpo fisico, vedevo una sagoma luminosa accanto a lui;ho pensato fosse un effetto di illusione ottica ma la cosa che mi ha lasciato stranita è che nel distogliere lo sguardo vedevo si la proiezione luminosa della persona,ma ad un certo punto la persona era in piedi e la "sua proiezione luminosa"era come seduta a testa bassa..mi sono fatta impressionare o è possibile questa cosa?c'è da aggiungere che è da quando avevo 12 anni che spesso mi capita di vedere lampi di luce o macchie luminose dal rosso al violetto che sono talmente intense tanto da impedirmi una corretta visione(come se qualcosa si sovrappone all'immagine è come l'effetto del flash della macchina fotografica per capirci),i medici dicono che non ci sono problemi, alcuni hanno detto che si tratta di aura visiva,ma nessuno sa da cosa ha origine visto che dagli accertamenti è tutto ok. potrebbe esserci connessione tra le cose?a questo punto sono confusa,visto che è tutto nella norma ho semplici problemi visivi o vedo effettivamente "qualcosa"?ciao e scusa per la lunghezza del commento!

ciao..io non credo che tu non abbia problemi di vista dato che io vedo la stessa cosa e ho dieci decimi,oltre al fatto che le visite oculistiche lo hanno escluso.
Con quanta frequenza ti succede?Ti succede spontaneamente o devi essere in uno stato particolare perchè succeda?
riguardo a quello che mi hai raccontato,ciò che hai visto potrebbe essere sia il corpo eterico della persona che osservavi,che flashando sulla retina si è poi spostato col movimento dell'occhio producendo quell'immagine,oppure "qualcuno" che era veramente accanto a quella persona.
Di solito l'entità si riconosce dal fatto che non ti flasha l'occhio e rimane fissa in quel punto,oppure si muove come fosse una persona viva.
Anche i colori che hai visto e ti hanno appannato la vista rienrano perfettamente nel fenomeno dell'aura.e succede spesso quando si aziona la vista aurica davanti a luci troppo forti oppure colori molto sgargianti.
Non ti preoccupare succede anche a me.È normale che i dottori non capiscano cosa hai,perchè non è una malattia.

Meno male ora capisco tante cose!per quanto riguarda quelle macchie luminose in genere mi capita molto spesso,anche diverse volte in un mese e quando sono agitata o quando ho emozioni forti,ma anche in presenza di determinate condizioni di luce(non necessariamente artificiali anzi in genere quando si verificano quelle giornate di sole in cui la luce è bianca a causa delle condizioni atmosferiche,non a caso più metereopatica di me non c'è nessuno;o))in altri casi anche all'improvviso senza particolari input. per quanto riguarda il corpo di luce,ti dico che l'altro giorno ci ho fatto più caso proprio per questa"ombra di luce"che ho visto fissa per qualche istante in un punto preciso,questo non mi era mai capitato,ma di vedere questi aloni luminosi si,anche se in passato ci ho prestato poca attenzione pensavo alle condizioni di luce o problemi miei..devo aggiungerti che effettivamente la sera prima ho visto un film in 3d dai colori molto sgargianti che aveva continue stimolazioni luminose e il giorno dopo effettivamente avevo come l'impressione che il mio occhio mettesse a fuoco in maniera diversa..ma quando mi è capitato di vedere l'aura e il corpo luminoso ero completamente sovrappensiero,ed è avvenuto tutto spontaneamente semplicemente fissando questa persona e poi per vedere se era suggestione ho iniziato a guardare gli altri e l'alone luminoso continuavo a vederlo. ho riprovato ancora in questi giorni dopo aver letto il tuo post ed una volta sono riuscita a vedere anche la mia ma mi stanco troppo e non riesco a reggere a lungo(bruciore intenso agli occhi)e forse anche perchè mi ci fisso,infatti l'unica volta che ci sono riuscita con la mia è stato mentre non ci pensavo più di tanto..può influire secondo te questa cosa?te lo chiedo perchè,a parte questi fenomeni visivi,di cose "particolari"me ne capitano ma sempre così all'improvviso e quando meno me lo aspetto,come telepatia con determinate persone,pensa che diverse volte mi è capitato anche con degli esami pensavo intensamente alla domanda e quella mi veniva fatta(ma solo quando mi veniva spontanea in quell'istante e non ci avevo rimurginato sopra come siamo soliti fare noi studenti;o)),una volta può essere un caso, ma le altre. ma anche sogni premonitori(ti dico solo che quando c'è stato il terremoto a l'Aquila la sera del sisma prima di addormentarmi ho pensato al terremoto dell'80,ero già nata e sono di quelle zone e ho sentito il bisogno di cercare qualcosa in merito ed ho trovato non so come un video su you tube che ne riproduceva il boato,alle tre di notte il terribile sisma che ho immediatamente avvertito;come pure ho sognato il terremoto 3 giorni prima di quello di Haiti e ancora sognai tre elicotteri neri che urtavano contro il mio palazzo un mese prima dell'attentato dell'11settembre e tanti altri ancora),sogni lucidi o con segni particolari e presenze accanto a me accompagnate da un tintinnio come di campanellini e una sensazione di serenità subito dopo(e sono una gran paurosa quindi assurda la mia reazione)..insomma potrei raccontartene a decine di cose spesso quando ne parlo mi prendono per pazza o mi guardano come fossi un alieno,ho sempre pensato di essere molto sensibile ed empatica nei confronti degli altri ma non ho mai indagato più di tanto e soprattutto non ho mai associato alla cosa le mie "auree visive". pensi che a questo punto sia meglio lasciare che queste cose si manifestino spontaneamente senza forzarmi io,anche per quanto riguarda le auree?grazie per la tua disponibilità,e scusami se ho "divagato" ma a questo punto mi vien da pensare. io al "caso" non ci credo!
ciao G.

ciao.
Innanzitutto ci tengo a dire che mi picciono molto questi argomenti fin da quando ero molto piccola e negli ultimi tempi ho volto molte ricerche su svariate cose. Ultimemente mi sono dedicata al viaggio astrale e ora anche all'aura. Mi piace molto il modo dettagliato con cui l'hai descritta e procerò appena posso a metterlo in pratica. =) Grazie di tutto. Ciao.
Simona

Ringrazio Simona e rispondo a G. dicendo che tutto ciò che mi hai raccontato rientra in un utilizzo spontaneo dell'energia.
Evidentemente tu ne hai una quantità tale che ti permette di vedere e anche di fare delle previsioni e dei viaggi astrali.Infatti quello che mi hai descritto,ovvero il tintinnio accompagnato da una serenità,è una sensazione abbastanza comune che si ha quando proviamo a uscire dal corpo.
Molti,fra cui me,hanno sperimentato una sensazione di distacco di qualcosa dal corpo che sale verso la testa e quando arriva alla sommità produce dei rumori,a volte molto forti,a volte soltanto un tintinnio.
IL fatto che tu abbia sperimentato una sensazione di benessere mi indica che hai una buona fluidità,cioè riesci a staccarti abbastanza bene senza accusare malesseri.
A mio parere tutto quello che dovresti fare è cercare di concentrarti per sfruttare la tua energia in modo conscio.L'ultimo post che ho messo potrebbe aiutarti in questo,cerca di fare quell'esercizio mentre visualizzi la tua aura.Man mano che lo fai diventerà tutto più semplice e accumulerai più energia.

ciao lisis, sono simona. Ho provato a veder l'aura oggi e ci sono riuscita al primo colpo! =)però vedo solo lo strato bianco di una luminosità pazzesca. più bianco del bianco. è fantastico! Lo provato con tutti i miei professori =P e alcuni è più sottile per altri molto più forte e luminosa. comunque spero di riuscire esercitandomi di vedere anche i colori. grazie ancora, ciao.

ciao lisis, sono sempre simona. spero di non scocciarti troppo con i miei post. =)
Comunque volevo dirti che CREDO di stare migliorando. riesco a vedere fino a 1 palmo di luce bianca intorno alle persone. prima solo 2 o 3 dita. mi esercito tutti i giorni! =P Volevo chiederti delle cose:
1. ho provato a fare degli esercizi sul computer quello con i cerchi colorati e riesco a vedere le ure colorate. però allora perchè nella realtà non ci riesco?
2. come mai riesco a vedrere l'aura bianca solo su sfondi chiari come bianco, lilla, azzuro, rosa. Però se mi capita uno sfondo più scuro la vedo o dello stesso colore o leggermente più scuro. è normale? é questione di pratica?
3. è possibile che abbia visto 1 aura nera? Perchè eravamo in corriera, quella da turismo, e un ragazzo seduto davanti a me aveva un sedile grigio scuro davanti e dalla mia postazione era come uno sfondo. ci ho provato e mi è parso di vederla nera,ma molto scura, ci ho riprovato parecchie volte ed era semrpe nera. Possibile che fosse a causa dello sfondo scuro?
Sero di non averti stressato troppo e di non essere sembrata paranoica =P.
Ciao,grazie della pazienza.
Simona.

Tranquilla Simona non mi scocci affatto!
Dunque con l'esercizio dei cerchi colorati è normale che tu veda il colore opposto, sono gli accoppiamenti aurici,ogni colore da aura o vibrazione del colore opposto.Con le persone non funziona cosi,credo che tu debba aspettare ancora un pò.Ci sono anche persone che il primo strato lo vedono sempre e solo bianco/grigio,questo non impedisce di vedere gli strati successivi con il loro colore,quindi non ti abbattere.
Sul fatto degli sfondi temo sia questione di pratica,ma può essere anche il colore scuro che disturba la visione.
Avere un primo strato nero è cosa abbastanza rara.E' possibile che tu non abbia visto bene,se fosse stata effettivamente nera,probabilmente il tizio in questione aveva dei problemi con qualcuno molto dotato e poco simpatico,oppure si è dato a esperimenti energetici un pò troppo "stancanti",ma lo ritengo assai improbabile,ritengo più plausibile che non vedendo ancora bene i colori tu abbia visto male.
Informami pure sui tuoi progressi non farti problemi.
A presto!

ciao lisis, sono sempre simona.
Non mi scoraggio non ti preoccupare, non sono il tipo! =)=) ci proverò finchè ci riuscirò!=P
comunque oggi sono riuscita a vedere il blu. ho provato a vedere come al solito l'aura di un mio prof e subito lo vista bianca ma poi è diventata blu, ed era pure spessa. nn era blu scuro ma tipo blu cielo e molto. ehm. tipo fluorescente. =). Subito credevo di essermela immaginata, ma ci ho provato parecchie volte e la vedevo sempre blu/azzurro. E lo vista anche sul nero perchè è passato davanti alla lavagna! Sono molto contenta! anche se ci ho poi provato sugli oggetti ma era sempre bianca. anche sugli oggetti può essere colorata? Comunque non mi scoraggio, ci provo ancora finche riusciro a vedere anche altri colori.
Ho letto degli accoppiamenti aurici, ed effetivamente il prof era vestito di arancione, forse ho visto quella del vestito non so. però lo vista blu/azzurra anche sulla testa, beh comunque l'mportante è che ho visto il colore! =)
ciao.
simona.
PS. se ti da fastidio che riempio questa schermata con i miei post, o per non annoiare le altre persone che leggono =), se vuoi puoi darmi un indirizzo e-mail o qualcos'altro non so. se invece per te va bene così allora ok. =)

Ciao Simona,
hai visto il primo corpo eterico,che di solito assume una colorazione blu/verde o gialla a seconda della luce.
Non credo fosse quella del vestito,soprattutto se era intorno alla testa e ne seguiva nettamente il contorno.Quella del vestito sta intorno al vestito,per intenderci..
Gli strati successivi sono un pò differenti,la tecnica è la medesima ma risulta più facile se ti concentri ed entri in una sorta di stato meditativo.Ti consiglio quindi di provare su di te,o eventualemte su qualcuno su cui puoi concentrarti per parecchi minuti,ti sconsiglio il professore,potrebbe voltarsi verso di te e vederti con una faccia un pò strana :).
Sugli oggetti di norma si vede un chiarore che talvolta può essere colorato a seconda del colore dell'oggetto.Poi dipende dal tipo di oggetto,di norma la plastica non emette molta energia, se guardi un cristallo di quarzo per es,la cosa cambia radicalmente.
Puoi lasciarmi il tuo msn o la tua email ,e io non la pubblico.
Io preferisco non lasciarti il mio indirizzo nei commenti,per ovvi motivi.

ciao mi chiamo angela ho letto sopra e ho provato a vedere l'aura e sono riuscita pero solo il primo strato quello bianco. ma mi chiedevo è possibile vedere l'aura di una persona in foto??

ciao lisis, sono mattia
solo ultimamente ho incominciato ad interessarmi a questo genere di cose,soltanto dopo aver raggiunto quel minimo di consapevolezza che a quanto vedo qui non sono l unico ad avere.
Cmq ho provato a seguire il tuo metodo, ma nn sono sicuro di ciò che vedo:dopo aver applicando la visione periferica per pochi secondi, inzio a notare qualcosa come una sagoma che mi circonda dalla testa alle spalle, non ha un colore preciso in effetti, una volta distolto lo sguardo questa sagoma rimane come "incollata". anche rivolgendo lo sguardo nelle altre direzioni la figura di me segue il movimento dell'occhio come una fotografia in negativo (il colore della pelle appare sul bluastro,i capelli scuri appaiono al colore opposto ). non ho idea di cosa si tratti,magari un normalissimo effetto ottico.Spero di aver reso bene l idea, a presto

Ciao Mattia,
dunque per quello che mi riferisci di vedere,penso che tu stia iniziando a vedere l'aura.
Le prime volte è facile fare confusione coi colori.
Quando ti sarai esercitato il primo corpo eterico lo vedrai molto meglio,probabilmente con luce artificiale ti apparirà una sagoma giallognola i cui punti di diversa temperatura (per es gli occhi) sono blu .E' normale inoltre che ti rimanga impressa negli occhi e segua il loro movimento per alcuni secondi, ricordati che l'aura è come luce,se ecciti la parte laterale dell'occhio in modo da catturare più luce,ti rimane impressa come quando guardi il sole per diversi secondi,solo che la luce che osservi è molto molto più debole.Mi riferisci di vedere il colore opposto ai tuoi capelli..questo non riesco bene a comprenderlo. Sappi che comunque esistono anche i famosi accoppiamenti aurici (l'aura di un colore restituisce il colore complementare),ma sulle persone non funziona esattamente cosi.Di qualsiasi colore siano i tuoi capelli,il primo corpo è sempre blu/verde in luce naturale,giallo con luce artificiale, e bianco se hai iniziato a vedere l'aura da poco.Se vuoi puoi documentarti da solo sugli effetti ottici. questo non mi pare esista!tant'è vero che esistesse sarebbe molto famoso.
Fammi sapere..

sono mattia,
grazie per le informazioni,trovo davvero molto bello quello che fai ed incredibilmente utile.Mi dispiace soltanto che mi pare di vedere in pochi giovani cm me ( quasi nessuno almeno dalle mie parti) l interesse verso la vera conoscenza cm la chiamo io. cmq ieri notte dopo aver letto la tua risposta ho iniziato ad esercitarmi utilizzindo un mio metodo personale perciò non sono ben sicuro di quello che ho visto. Bene ho provato a rilassarmi controllando la respirazione, immaginando di radunare e trasportare l energia a partire da un punto,il petto,lungo le spalle, la schiena e la testa(inspirando in modo regolare) per poi, dopo aver unito le mani ma lasciando soltanto i due indici uniti e ben distesi verso l alto, immaginavo di convogliare l energia nelle due dita(espirando in modo regolare) per poi osservarne l aura. Una volta che mi sentivo pronto aprivo gli occhi e applicavo la visione periferca, notando una certa sfumatura: lungo il dorso della mano l aura era come quella che ho descritto ieri, di un bianco non tanto preciso, ma risalendo le dita fino alla punta sfumava da un azzurro chiaro fino alla punta di un vero e proprio blu scuro. Inoltre ho notato che nella parte piu scura l aura era come instabile, cioè a differenza del dorso delle mani in cui era di colore bianco/giallognolo e rimaneva ben visibile, nelle punte che tenevo vicine e unite pareva apparire e scomparire ma non in modo pulsante, ma come ne percorresse la superficie da un lato all altro. Poi,sempre tenendo ben fissa la visione periferica, spostavo leggermente le dita in varie direzioni notando che lasciavano come una scia azzurro/verde (più azzurro che verde). Il tutto era illuminato da una lampada quindi luce artificiale. Scusa se mi son dilungato troppo, a presto

Ciao Mattia,
grazie per quello che mi hai detto, mi fa veramente piacere!
Ti sembrerà strano ma anche io, sebbene mi osservi con luce artificiale ,spesso vedo l'aura delle mani di un colore tra il verde e il blu ,mentre sulla testa è gialla.
Sinceramente non so spiegarti per quale motivo sulle mani la qualità della luce non sembra avere molto effetto (è blu/verde sia con quella artificiale che con quella naturale) ma è cosi.
Potremmo spiegare il fenomeno con un discorso di densità o qualità dell'energia stessa.L'energia intorno alla testa è sicuramente diversa rispetto a quella delle altre parti del corpo e il primo strato risente senza dubbio della presenza di quello superiore,anche a livello della colorazione.
Mi sembra che tu ora possa passare agli strati successivi.In uno degli ultimi post ,quello intitolato "un esercizio utile per percepire le energie sottili" ho spiegato una tecnica che personalmente trovo molto utile.
Lo so che di giovani interessati al momento ce ne sono pochi,ma sicuramente siamo più di quanto immaginassi.Quando ho scritto questo post non avrei mai pensato di ricevere cosi tante domande e interessamento ,per me è gia abbastanza questo!
Se hai bisogno di altri chiarimenti non farti problemi.
A presto.

complimenti x il blog. io sn laura. mi capita spesso di vedere l'aura di persone ke sn accanto a me senza volerlo e nn ho mai fatto esercizi x vederla. riesco a vedere kiaramente il colore e l'ntensità, ma nn riesco a vedere se ci sn imperfezioni o sfumature, cm posso fare?

Ciao Laura,
grazie per i complimenti.Come vedi l'aura? Nel senso cosa vedi di norma nelle persone accanto a te? Il primo strato o l'aura completa?

ciao, io ho provato solo oggi a vedere l'aura. concentrandomi bene attorno alla mia mano vedo un contorno bianco luminoso molto sottile che pulsa. è una illusione ottica o è veramente la mia aura? se è la mia aura cosa significa il bianco?

credo sia veramente la tua aura.All'inizio tutti vedono l'aura bianca,se lo fai per qualche giorno lentamente dovresti iniziare a vedere un colore,che di solito è azzurro/verde o giallo a seconda della luce.Se continui a vederlo bianco ,poco male,molte persone vedono il primo strato dell'aura solo bianco o grigio.
Il colore del primo strato non ha importanza comunque,è simile in tutti e quello che conta è la sua brillantezza e la sua compattezza.

ciao! sono katy. innanzitutto complimenti per le tue descrizioni e spiegazioni, sono davvero soddisfacenti! ora ho un po di cose da chiederti se posso. per prima cosa ho provato a vedere l aurea e ce l ho fatta, solo che gli occhi hanno iniziato a bruciarmi e appena li ho chiusi ho visto la mia sagoma bianca e luminosa,ho continuato a tenerli chiusi e ho continuato a vederla. è normale? poi ho un altra domanda. a me capita fin da quando ero piccola che quando volevo intensamente che qualcuno dicesse o facesse qualcosa, questo dopo qualche secondo o qualche minuto faceva (o diceva) quello che volevo. per esempio se mio fratello aveva in mano il telecomando e io volevo che cambiasse canale, lui dopo poco cambiava. ok l esempio forse è un po stupido però non accade solo per queste cose superficiali. e ancora mi capita che quando sono assolutamente convinta di una cosa che in realtà non è come la penso io, dopo qualche giorno accade qualcosa x cui la mia convinzione da cui ero partita diventa reale. non so se mi sono spiegata bene. e poi un'altra cosa ancora: quando per un periodo di tempo perdo i contatti con una persona e mi ritrovo a un certo punto della giornata che penso e questa intensamente, quella persona o il giorno dopo o qualche giorno dopo mi telefona o mi manda un sms. è possibile o sono solo paranoica? oppure sono solo coincidenze? perchè tutto questo succede solo quando ci penso intensamente e io so che quando lo faccio ottengo i risultati voluti. ti ringrazio in anticipo

Ciao Katy, prima di tutto grazie per i complimenti!
Per quanto riguarda la tua prima domanda ti rispondo di si,è normale che ti continui a vederla a occhi chiusi ,perchè la luce dell'aura flesha l'occhio.Se ti bruciano gli occhi comunque cerca di non sforzarti.
Per quanto riguarda le altre cose propendo per una spiegazione che ti do per esperienza personale.
Molto spesso capita che se sei in grado di intercettare le forme pensiero altrui sai in anticipo cosa farà una certa persona, e ti sembra quasi di pilotarla quando in realtà è "solo" una forma di preveggenza.Questo me lo fa pensare anche il fatto che tu senta in anticipo quando qualcuno ti chiamerà.
Cerca di sviluppare la tua dote al meglio :),è molto bella.

ciao lisis, sono katy. grazie mille della risposta. non avevo mai considerato la cosa dal punto di vista della preveggenza perchè comunque quelle cose accadono dopo che io le desidero, non solo se ci penso. ma se come dici è preveggenza, sapresti darmi qualche consiglio per svilupparla. ciao e grazie ancora.

Ciao Katy,
penso che la tua sia preveggenza perchè nell'altro caso sarebbe una sorta di ipnosi,e l'ipnosi di solito necessita di tecniche particolari oltre alla volontà dell'ipnotizzatore.
A volte invece,succede che intercetti un pensiero di qualcuno accanto a te e lo fai tuo.Molte volte non ti rendi conto che non sei stata tu a pensare quella cosa.
Prendi un pensiero come ad es "voglio cambiare canale alla tv". se lo intercetti e lo fai tuo senza capire che non ti appartiene, ti prendi anche il desiderio di cambiare canale.(Questa è la modalità con cui i pensieri e le larve si attaccano).
A volte non è facile distinguere ciò che proviene direttamente da noi e ciò che invece si intercetta. per distinguere serve molta pratica.
Un buon metodo ad es è calcolare i tempi.Molte volte i pensieri che intercetti sono come flash istantanei che non avresti materialmente il tempo di creare personalmente.Spero di essermi spiegata ,anche se l'argomento è complesso.
Prova ad esercitarti su questo.
Un abbraccio.

ciao lisis. si in effetti è un po complessa come cosa, ma proverò a svilupparla, ti racconto che mi è successo ieri. ero a casa del mio ragazzo e stavamo guardando un film, ero stanca e mi sono addormentata. poi alle 10 è iniziata la moto gp e mi ha svegliata, ma mi sono riaddormentata. ogni tanto mi parlava e aprvo gli occhi e quando guardavo la tele vedevo stoner che cadeva. l ho visto due volte, pensavo fosse dovuto alla stanchezza, ma quando lui mi ha svegliata che era finita la gara mi ha detto che rossi ha vinto perchè stoner è caduto. wow! è davvero preveggenza allora. secondo te potrei riuscire a controllarla e a "vedere" quando voglio? l altro ieri ho anche provato a fare una psiball. le mani si scaldano e si informicolano, certa gente dice che si può vedere veramente una sfera d energia, io non l ho vista, te che ne pensi?
grazie Katy

E' molto difficile controllare la preveggenza ora come ora,la maggior parte delle volte avviene in modo incoscio e su cose di cui a volte non ti importa molto,questo perchè non essendo coinvolta personalmente ti è più facile leggere il futuro in modo obiettivo e mantenere il pensiero puro(es moto gp:-))..te lo dico per esperienza personale.Però ci puoi provare esercitandoti con varie cose,magari anche assieme al tuo ragazzo.Con le persone che amiamo il canale è più forte.Fate delle prove per vedere se riesci ad indovinare cosa pensa partendo da cose semplici come un colore.
Questo tipo di percezione è alimentata dall'energia del terzo occhio,quindi ti consiglio di fare meditazione opportuna su di esso.
Per quanto riguarda la psiball,non è molto facile vederla,dipende quanta energia usi.
Del resto non è neanche convienente sprecare energia!Per vedere gli effetti di una psiball prova la psi wheel( l'ho descritta nel post psicocinesi).
Se le tue mani formicolano e di scaldano significa che stai emanando per cui dovresti riuscire a muoverla.Muovere un oggetto senza toccarlo a mio parere è molto più divertente di vedere una psiball..
Fammi sapere
Un abbraccio.

ciao lisis. mi stanno capitando cose sempre più strane. sento dei suoni che sembrano reali ma non lo sono, lo diventano. per esempio ho sentito suonare il telefono e qnd sono andata per rispondere non c'era nessuna chiamata, ma dopo pochi minuti ha suonato veramente. e l altro giorno ho sentito urlare una donna, dopo poco ha chiamato la mamma del mio ragazzo (io ero con lui) dicendo che c'era sua nonna da portare all ospedale che non stava per niente bene. non so perchè ma mi sto spaventando un po. grazie baci katy

Ciao Katy,non è detto che quando si sviluppano determinate doti sia sempre bello ciò che si viene a sapere purtroppo..Non ti spaventare ,cerca di prendere questa cosa nel modo più positivo possibile.

ma all'inizio l'ho prsa positivamente, anzi ero proprio felice. chi non ha mai sognato una cosa così. io fin da piccola ci speravo. ma quando ho sentito la donna urlare era così reale. e poi quando è arrivata la telefonata. non so, mi ha fatto molta paura. forse perchè ancora è una cosa che non riesco a gestire e non conosco bene. dopotutto ciò che non conosciamo e ciò che è diverso ci spaventa. comunque per adesso non mi abbatto cercherò ancora di svilupparlo. forse la mia paura più grande è quella di vedere qualcosa di brutto e non poter far nulla per non farla accadere. scusa ti sto intasando la pagina dei miei commenti. ti lascio, in un altro post, il mio indirizzo mail così se ti va continuo a scriverti lì. anche perchè son sicura che avrò ancora bisogno di te. grazie lisis è molto utile quello che fai. ah. complimenti per l'ultimo post. grazie katy

ciao,sono innocent ^^,
ecco adesso ti ripropongo la domanda,
cioè dato che son riuscito a vedere il primo strato cosa significa? cioè che sono predisposto oppure vuol dire qualcos'altro?
per adesso vedo una striscia bianca come hai detto tu. e dato che mi hai detto che devo meditare per vedere gli altri strati,quale tecnica dovrei usare? ho letto quella del mantra e non sembra male,bene ora ti saluto e ti ringrazio anticipatamente!!
P.S: Complimenti è davvero un bel blog!!

Ciao Innocent, grazie per i complimenti e scusa per il ritardo con cui ti rispondo.
Bè io penso che tu sia predisposto ,ora continua ad esercitarti sul primo strato e cerca di vederne il colore.Non è detto che tu lo veda e se non ne sei capace ,non ti preoccupare.Intanto fai questo ,poi sul mio post "un esercizio utile per percepire le energie sottili" puoi trovare un metodo per vedere gli altri strati.Qualsiasi tecnica meditativa che ti sia congeniale va bene,
fammi sapere
A presto.

Ciao,grazie per avermi risposto =)
comunque volevo sapere anche un altra cosa,cioè se c'è qualche pericolo o qualche controindicazione se parto dal 6 chakra..
perchè anche se cerco di aprire il primo o un altro mi passa per la mente solo di aprire il sesto (questo mentre medito)
e mi sento formicolare in quel punto quando medito cosa significa?

Il formicolio è indice di flusso di energia,non preoccuparti quindi, è normale.
Sulle controindicazioni ti ho risposto sul forum.

ciao lisis, intanto complimenti x i tuoi sforzi a riguardo. mi presento come demyx.
ho letto tutti i commentie mi sono fermato su quelli di katy. Il fatto è che pure io, quando desideravo profondamente qualcosa, quella accadeva, ma al tempo non ci facevo caso. un giorno mia sorella mi ha detto che secondo lei sono in contatto con l'universo e riesco a "manipolarlo" a mio piacere. Mi ha detto questo sulle basi di un film/documentario che si chiama "IL SEGRETO". dopo averlo visto ho iniziato a provare a sfruttare questo "dono" con preoccupante successo. secondo te è normale?
Cambiando discorso sono solito a scrivere i sogni che faccio e molte volte tali sogni si avverano al 100%: stesso luogo, stesse persone, stesse frasi e addirittura se appare nel sogno stessa ora! se questa è preveggenza hai qualche consiglio su come coltivarla?
grazie in anticipo anche solo per l'attenzione

Ciao Demyx,
Bè credo che tu sia già abbastanza esperto riguardo al tuo dono. Non saprei cosa consigliarti se non cercare di andare a fondo e capire i meccanismi energetici che ti permettono di fare queste cose. Se leggi i miei post qua sopra potrai già farti un'idea. The secret è molto molto scarno in proposito. Non ti nascondo che ho molti dubbi riguardo quel metodo.
Per farla breve, su di te funziona perchè hai una buona energia di partenza e questo ti permette di arrivare allo stato mentale giusto, in maniera intuitiva. In realtà il metodo proposto è molto più complesso di come viene spacciato. È la base stessa della magia, tramandata nei secoli e ridotta in pillole per il grande pubblico con The secret.
Mi chiedi se è normale ed io ti dico senza dubbio che lo è, non posso distinguere in questo caso il tuo comando dalla semplice preveggenza, ma ritengo che per modificare il flusso della realtà serva un allenamento molto maggiore, quindi di solito sono portata a pensare alla preveggenza o sincronicità. un fenomeno abbastanza comune. Il fatto stesso che tu sogni un avvenimento che poi accade davvero mi porta verso questa strada. La modifica della realtà è ben più complessa. anche se non impossibile da attuare. Potrebbe anche darsi che ti capitino entrambe le cose e tu non riesca a distinguerle.
Grazie per i complimenti :)

Ciao lisis, grazie 1000 per la risposta.
Ho seguito i tuoi consigli per vedere l'aura, ammetto che è abbastanza faticoso ma in ogni caso ci sono riuscito. )
Però c'è un piccolo problema: la mia aura è nera. anche una mia amica che si è esercitata me la vede nera. cosa significa?
ho provato a fare qualche ricerca ma tutti stavano sul vago a riguardo, dicendo solo che è male averla. te sai dirmi qualcosa di più?
grazie ancora
Demyx

Ciao Demyx. ma siete sicuri?
Hai provato, per sicurezza, a guardare quella della tua amica o di qualcun'altro per vedere se è di un altro colore?
A volte è facile sbagliarsi. specie le prime volte.

si, abbiamo provato piu e piu volte su varie persone, questa mia amica ad esempio ce l'ha azzurra. la mia invece ha il primo strato (quello bianco) molto luminoso, il resto è tutto nero. sai dirmi cosa significa?
Demyx

Ciao Demyx, se vedete il primo strato bianco, significa che ancora non avete una chiara percezione dei colori, quindi questo mi fa pensare che l'aura nera non sia veramente nera, potrebbe essere semplicemente scura, per esempio blu scura.
Inoltre è quasi impossibile avere un solo colore oltre il primo strato, ce ne sono almeno due o tre, anche quella della tua amica non può essere solo azzurra.

Ciao lisis io ho visto solo oggi questo blog e devo dire che è fantastico e molti miei dubbi si sono chiariti. La cosa però che mi preoccupa alquanto è una mia strana visione. Succede che, quando fisso la strada, vedo come se la terra alzarsi e ritornare normale, come se respirasse. Forse mi considererai una da manicomio e forse questo che ti ho appena confidato non ti interesserà perchè non centra con l'argomento Aura. Però posso dirti che l'aura delle persone riesco a vederla un poco, vedo un bianco quasi grigio intorno alle persone e se mi concentro bene anche qualche colore. Grazie della pazienza e ciao !

Ciao, potresti spiegarmi meglio?
Per terra intendi anche l'asfalto?
Ti succede sempre? Ha delle ripercussioni fisiche?
Grazie e te comunque, mi fa molto piacere che le mie parole ti abbiano chiarito le idee.

Le mani sono la parte del corpo pi esposta agli effetti degli agenti ambientali e alle conseguenze delle varie attivit lavorative come pressioni, non solo assorbe gli odori ma anche l'umidit rinfrescando le estremit e le calzature, eccetera) e amalgama bene, non solo assorbe gli odori ma anche l'umidit rinfrescando le estremit e le calzature, non solo assorbe gli odori ma anche l'umidit rinfrescando le estremit e le calzature, aggiungi tre gocce dell'olio essenziale che preferisci (salvia.

Lascia i piedi a bagno prodotti naturali per viso calda per quindici minuti poi asciuga bene quindi fai o fatti (se sei pi fortunatao) fare un massaggio usando un cucchiaio di olio di mandorle in cui avrai sciolto 3 gocce di olio essenziale di lavanda?

Si rende particolarmente utile d'estate oppure per chi pratica attivit sportiva (il bicarbonato pi adatto per le scarpe in materiale sintetico o in tela).

Con il bicarbonato puoi preparare una polvere profumata per i piedi da usare come fosse borotalco: unisci un cucchiaio di amido di mais (maizena) con un cucchiaio di bicarbonato in polvere e mescola accuratamente, non solo assorbe gli odori ma anche l'umidit rinfrescando le estremit e le calzature, non solo assorbe gli odori ma anche l'umidit rinfrescando le estremit e le calzature, immergi quindi le mani nell'acqua e lasciale per dieci minuti, temperature.

Un bagno con bicarbonato molto efficace per la cura delle mani prodotti naturali per viso delle unghie. Sciolto nell'acqua calda del pediluvio il bicarbonato dona una sensazione di benessere a piedi e gambe inoltre per rimuove le callosit e la pelle morta ormai imspessita puoi usare una pasta fatta con acqua e bicarbonato (tre quarti di bicarbonato e una di acqua) questo favorisce la rimozone delle cellule morte e rende la cute morbida.

Ecco come fare la manicure completa: metti due cucchiai (circa 50 grammi) di bicarbonato in un litro di acqua tiepida e mescola fino a che si scioglie, non solo assorbe gli odori ma anche l'umidit rinfrescando le estremit e le calzature.

Le mani sono la parte del corpo pi esposta agli effetti degli agenti ambientali e prodotti naturali per viso conseguenze delle varie attivit lavorative come pressioni, menta, immergi quindi le mani nell'acqua e lasciale per dieci minuti, eccetera) e amalgama bene, non solo assorbe gli odori ma anche l'umidit prodotti naturali per viso le estremit e le calzature, non solo assorbe gli odori ma anche l'umidit rinfrescando le estremit e le calzature.

Quando i piedi sono particolarmente affaticati e gonfi il pediluvio ancora pi efficace se nell'acqua prodotti naturali per viso si scioglie oltre al bicarbonato (due cucchiai per ogni litro di acqua) anche del sale marino ( un cucchiaio ogni litro). Le mani prodotti naturali per viso la parte del corpo pi esposta agli effetti degli agenti ambientali e alle conseguenze delle varie attivit lavorative come pressioni, menta, immergi quindi le mani nell'acqua e lasciale per dieci minuti, lavanda, liquidi, eccetera) e amalgama bene.

Sciolto nell'acqua calda del pediluvio il bicarbonato dona una sensazione di benessere a piedi e gambe inoltre per rimuove le callosit e la pelle morta ormai imspessita puoi usare una pasta fatta con acqua e bicarbonato (tre quarti di bicarbonato e una di acqua) questo favorisce la rimozone delle cellule morte e rende la cute morbida.

Meglio non usare il bicarbonato nelle scarpe di cuoio perch assorbendo l'umidit rischia di farle seccare e indurire in alternativa si pu mettere il bicarbonato direttamente in una calza la sera annodandola e infilandola nella scarpa per poi lasciarvela tutta la notte. Ecco come fare la manicure completa: metti due cucchiai (circa 50 grammi) di bicarbonato in un litro di acqua tiepida e mescola fino a che si scioglie, immergi prodotti naturali per viso le mani nell'acqua prodotti naturali per viso lasciale per dieci minuti.